Pane e polvere. Storia, e storie, dei minatori di Capistrello

Pane e polvere. Storia, e storie, dei minatori di Capistrello

pane e polvere capistrello minatori

Pane e polvere è il racconto di una comunità, quella di Capistrello, che da più di cento anni vede i suoi figli entrare nelle viscere delle montagne per costruire acquedotti, dighe e chilometrici tunnel autostradali. Un paese che ha fatto del lavoro in galleria il suo vanto e il suo orgoglio, la sua croce e la sua delizia.

Dalla costruzione dei Cunicoli di Claudio riutilizzati poi dal Principe Torlonia per prosciugare il Lago Fucino, fino al Traforo del Gran Sasso e ai tunnel dell’Alta Velocità ferroviaria, questo libro ripercorre, attraverso aneddoti e testimonianze dirette dei protagonisti, le tappe e le vicende più significative del borgo abruzzese che ha prestato i suoi uomini migliori all’Italia e al mondo intero. Spesso senza vederli tornare indietro.

Ordina la tua copia al costo di 13,00 euro e acquista Pane e polvere in sicurezza pagando con il tuo account Paypal o con la tua carta ricaricabile.

La spedizione è gratuita in modalità piego di libri (5 giorni lavorativi per la consegna come dichiarato da Poste italiane). 





Pane e polvere è disponibile ora anche in versione per Kindle su Amazon.
«Era solo il nostro lavoro. Ci chiamavano per fare le gallerie e noi le facevamo. Corte, lunghe, dritte, storte, in salita o in discesa. Noi dovevamo solo forare e mettere mine. Ora però basta. Prenditi un bicchiere di vino con me».
Pane e polvere su Paesaggi d’Abruzzo
Pane e polvere sul blog Vaniglia e cannella
Pane e polvere premiato al Festival Controsenso
Pane e polvere sul blog di Bennyland

L’autore

Gianluca Salustri, abruzzese forte e gentile, è redattore di contenuti con penna e tastiera e collabora con diverse case editrici e agenzie di comunicazione.
Dal 2015 è animatore del blog Qualche riga d’Abruzzo, spazio in cui la regione verde d’Europa viene raccontata attraverso le narrazioni che se ne fanno nei libri e sul web.
Convinto sostenitore delle tesi e delle istanze culturali, è da sempre impegnato all’interno dell’Associazione Culturale Arzibanda, che da oltre venti anni organizza l’omonimo festival di musica e teatro nel centro storico di Capistrello.
Pane e polvere è il suo primo libro.


Una risposta a Pane e polvere. Storia, e storie, dei minatori di Capistrello

  1. Pier scrive:

    Grande!
    Anche Nonno era di Capistre e minatore.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *